Mortaio e pestello

Mortaio e pestello

Si trova in:

Cupazzu e pistùn

Il mortaio (cupazzu) è un recipiente concavo lavorato a mano; il pestello (u pistùn) è piuttosto lungo, di forma cilindrica, grosso al fondo.
Erano utilizzati sia per pestare le castagne e ricavarne farina che per pestare le mele e ottenere il sidro.
Sia le castagne che le mele venivano poste nel mortaio e pestate con forza per un certo tempo.